Tabella dei Contenuti

Dialoghi sull’abitare

Il cinema vive da sempre una doppia natura: medium della rappresentazione dei corpi egli al contempo li crea e contribuisce a definirli come costruzioni sociali. In un’epoca dove le immagini sono sempre più pervasive e la questione della vulnerabilità del corpo è sempre più pressante, in che modo il cinema contribuisce a definire una politica della visibilità dei corpi?

Con Giuseppe Previtali

Giuseppe Previtali (1991) è Assegnista di ricerca e docente a contratto presso l’Università degli Studi di Bergamo. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le forme estreme della cultura visiva contemporanea e il problema dell’educazione visuale. Ha pubblicato estesamente su questi temi; in particolare, è autore delle monografie Pikadon. Sopravvivenze di Hiroshima nella cultura visuale giapponese (2017) e L’ultimo tabù. Filmare le morte fra spettacolarizzazione e politica dello sguardo (2020).

Rivivi la diretta

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Feedback live
Visualizza tutti i commenti.

Login